Oltre il registro elettronico

Tu sei qui

Il primo Consiglio d'Istituto eletto online

Lunedì, Novembre 4, 2013 - 18:30

Gli scorsi 21 e 22 ottobre per la prima volta in Italia i genitori hanno potuto votare il Consiglio di Istituto anche online: è successo all'Istituto Barbarigo di Padova, fra le prime scuole ad adottare Didanet

Pur avendo a disposizione il seggio tradizionale, i genitori hanno potuto scegliere i loro rappresentanti anche via web, direttamente da casa o dal lavoro.

«La tecnologia utilizzata è stata progettata per operazioni complesse come le elezioni dei rettori nelle università: adesso per la prima volta viene messa a disposizione di una scuola superiore – spiega Vittorio Ravaioli, Amministratore Delegato di Kion – Le caratteristiche del sistema sono studiate per garantire, oltre al buon esito delle operazioni, l’assoluto anonimato del voto».

Sul lato sicurezza le procedure messe a disposizione garantiscono - come per il registro elettronico -  gli stessi standard dei sistemi bancari, ma la vera conquista è permettere anche ai genitori più impegnati di partecipare alla vita scolastica dei figli. Aspetto sottolineato anche da don Cesare Contarini, rettore dell'Istituto Barbarigo: «Il voto on line permette di coinvolgere anche i genitori che hanno problemi di orari, o che si trovano all’estero per il lavoro. La partecipazione delle famiglie nella vita dell’Istituto è da sempre un punto fermo del nostro approccio. La possibilità di votare via internet va inoltre nella direzione del nostro progetto educativo per quest’anno: quello di una “scuola smart”, con un ambiente sveglio, brillante, dinamico e innovativo.»

Potrebbe interessarti:http://www.padovaoggi.it/cronaca/scuola-barbarigo-padova-votazioni-online-consiglio-istituto.html